giovedì 7 dicembre 2017

Cartolina da Bruxelles (Diario Notturno 382)

Se la cattiva politica fosse capace d'interrogarsi seriamente sulle questioni che nega o finge di non conoscere, sparirebbe di colpo e diventerebbe arte.
La differenza tra il delirio di un artista e quello di un tiranno è che mentre il tiranno raggiunge la massima lucidità quando ha la sensazione che gli altri non esistono perché conta solo la sua opera, l'artista raggiunge lo stesso grado di lucidità quando ha la sensazione che oltre alla sua opera non esiste nient'altro, neppure se stesso.



Nessun commento:

Posta un commento