giovedì 8 febbraio 2018

Diario Notturno 392

Si potrebbe dire che il lavoro più simile a quello del critico è il truccatore perché entrambi si muovono tra l'enfasi e la mistificazione. Dotare qualcosa o chiunque d'un valore di cui è sprovvisto equivale a falsificarlo mentre se già lo possiede sarebbe superfluo sottolinearlo. Molto più autentico è il punto di vista dell'uomo comune che per avere una visione d'insieme di quanto ha di fronte ne esamina con cura tutte le parti poi fa la somma.


Puzzle by Alma Haser