sabato 18 novembre 2017

Cartolina da Parma (Diario Notturno 381)

Ci sono giorni in cui si è inclini al presagio, a sottomettersi alla potenza dell'inerte. Basta un boato, un bagliore o il minimo movimento della terra e il mondo inanimato diventa ostile, lancia segnali che sembrano rivolti a noi. Ogni evento improvviso, estraneo al luogo in cui si manifesta, viene percepito come un messaggio personale. È un monito a misurare i gesti, a prendere coscienza del proprio corpo nello spazio, a ricordarsi che l'inorganico ha sempre la meglio sulla fragilità della carne.
Tornare alla materia è l'essenza stessa della vita: siamo polvere in cerca di gloria, nient'altro che questo. La rappresentazione più emblematica, quella che descrive meglio la nostra storia, potrebbe essere un Amleto messo in scena da Plauto.


                    Wim Mertens - Often A Bird - Live at Teatro Regio, Parma 18/11/2017