domenica 27 dicembre 2015

Cartolina da Bruxelles (Diario Notturno 313)

Se fidarsi di tutti è il massimo che si può chiedere al proprio istinto di conservazione, fare a meno dell'umanità è il modo più eroico di confutare il mondo. Ogni cosa esiste perché contiene in antitesi il proprio concetto: nella morte è insito il rinnovamento della specie mentre la vita in sé somiglia a un piano di annientamento. Questo fa sì che una volta abolito il senso, l'esistenza dell'uomo e la sua negazione diventino perfettamente compatibili.

Moonassi

Nessun commento:

Posta un commento